Ultime Notizie
logo lavoro in germania

Notizie Lavoro in Germania

Notizie sulle opportunità di lavoro in Germania

Non si ferma l’export tedesco

Non si ferma l'export tedesco. Ormai la UE non sa più come rimettere in riga la Germania.

germania

Crescita eccessiva

Siamo alle solite: non si ferma l’export tedesco. E non si ferma nonostante le ripetute indicazioni della UE che, anche quest’anno, ha invitato la Germania a ridurre il suo surplus commerciale. Ma, anche nel 2015, l’export tedesco ha fatto registrare un vero e proprio record, chiudendo l’anno con un più 6,4% rispetto al 2014. Nel dettaglio vuol dire che il disavanzo, per la Germania, è stato di oltre 248 miliardi di euro proprio grazie all’export. E la cosa sorprendente è che uno dei cavalli di battaglia del commercio estero tedesco, continua ad essere rappresentato dal settore automobilistico.

L’Europa insiste nel cercare di far capire alla Germania che un eccesso di esportazioni rischia di impoverire le economie degli altri paesi europei. In pratica alla Germania viene chiesto di vendere meno all’estero e di comprare di più dai suoi vicini europei. Ma la Germania va avanti per la sua strada.

Alcuni dati

I dati che confermano che non si ferma l’export tedesco sono davvero impressionanti. In pratica mettono in luce come tutte le aree geografiche abbiano comprato di più dalla Germania. Germania che ha aumentato l’export verso l’Europa di circa il 7% e quello verso il resto del mondo di oltre il 5,6%. Quali i settori al top? Eccoli:
– prodotti chimici
– auto
– macchine utensili

Ma ora per la Germania si apre una nuova sfida commerciale: resistere alla crisi cinese. La Germania è infatti una grandissima esportatrice sul mercato del colosso asiatico che, però, sta registrando un netto calo di acquisti in conseguenza del rallentamento della sua economia.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *