Ultime Notizie
logo lavoro in germania

Notizie Lavoro in Germania

Notizie sulle opportunità di lavoro in Germania

Germania: lavorare in università come HiWi

È possibile lavorare in Germania come HiWi. Vediamo insieme di cosa si tratta

WiHi

Lavoro per studenti
Cominciamo subito con il dire che è molto frequente, in Germania, lavorare all’interno della stessa università durante il periodo di studi. Dunque lavorare in università come HiWi è una cosa che riguarda gli studenti. Una precisazione riguardo la sigla: si riferisce alle parole Wissenschaftliche Hilfskrafte che indicano gli studenti in possesso di una laurea anche se HiWi viene usato per indicare anche gli studenti che non hanno ancora portato a termine il loro percorso di studi. Normalmente lavorare in Germania come HiWi significa avere incarichi di assistenza ai professori sia nel campo della didattica sia in quello della ricerca ma anche, molto spesso, nello svolgere alcune pratiche amministrative. Si tratta di qualcosa di molto frequente nelle università tedesche.

Una opportunità in più
In media tre studenti su quattro in Germania lavorano come HiWi perché è un modo utile per avere un lavoro part time senza uscire dall’ambiente universitario. Cosa questa che può rappresentare un aiuto per restare poi in ambito accademico e intrecciare utili contatti con professori e altri ricercatori. Spesso alcuni HiWi hanno avuto la possibilità di partecipare a progetti di ricerca e sono stati messi nelle condizioni di tenere a loro volta lezioni ad altri studenti proprio grazie al lavoro di raccolta di materiale didattico.

Come lo si diventa
Di solito ci sono dei bandi specifici pubblicati sui siti delle università o all’interno degli atenei stessi. Ma molto spesso sono i professori che lo propongono agli studenti più bravi. Ma vi sono anche appositi centri per l’impiego universitari chiamati Karrierezentren. Ogni land applica condizioni di stipendio diverse ma la paga media, a seconda delle ore di lavoro, può variare tra i 7 e i 14 euro l’ora. Solitamente il lavoro richiede un impegno variabile dalle 4 alle 19 ore settimanali e viene regolato con un contratto a tempo determinato di un semestre.


Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *